Senza categoria

Occhio per occhio prezzemolo e ….

Immagine

 

ARTICOLO DEL 17 SETTEMBRE 2013

 

Ciao cucciolo mio, è da tanto che non scrivo perchè come ti avevo detto,siamo stati presi da mille cose!!!
Andiamo in ordine…
Finalmente siamo nella casa nuova,la casa della pace e della tranquillità,il nido che già parla di te!
Si,la tua cameretta è pronta,cè il fasciatoio dove momentaneamente a te è destinato solo un cassetto e gli altri 4 sono pieni di scartoffie,
cè la sedia a dondolo dove ti cullerò,ti darò da mangiare e ti racconterò tante favole, cè il letto con le lenzuola di winnie the pooh ma ancora manchi tu…
Fatto il trasloco ormai un mese fa, con il tuo papà siamo andati in ferie in Sardegna,io sapevo che non dovevamo andarci,me lo sentivo che sarebbero successe tante
disavventure e infatti così è stato e per questo occhio per occhio prezzemolo e…gente che ci ha lanciato mazzine!!!
Allora partiamo con il viaggio da casa al porto…con papà siamo partiti a mezzanotte e la nave partiva alle 8 del mattino,ci siamo voluti prendere molto tempo di
margine per poter dormire al porto e poi non si sa mai gli incovenienti per noi sono all’ordine del giorno e infatti,durante il viaggio abbiamo beccato
un brutto temporale che ci ha fatto rallentare sulla nostra tabella di marcia,forse era un avvertimento che non dovevamo prendere quella nave ma ormai i
giochi erano fatti,eravamo in ballo percui…balliamo!!!!Arriviamo al porto con oltre un ora di ritardo (sempre in anticipo rispetto all’orario di partenza) ma
comunque era un ora in meno di sonno…
Una volta imbarcati per risparmiare un pò, non abbiamo preso la cabina visto il viaggio in diurna pertanto le 7 ore di traversata che abbiamo avuto davanti sono
state un incubo…i tuoi fratellini pelosi non avevano un attimo di pace a causa di tanti bimbi monelli che non facevano altro che disturbarli,non siamo percui riusciti
a dormire nelle poltroncine e la nave per di più ci ha messo più del dovuto a fare la traversata…comunque arriviamo in terra sarda nel pomeriggio e dopo altre quasi 4
ore di viaggio arriviamo dalla nonna…e che dire, il nostro incubo non ha avuto fine…siamo arrivati stanchi, con 48 ore di sonno arretrate e tua nonna non ci ha fatto
trovare neanche la cena pronta e così inizia il secondo giorno di PIZZAAAA (visto che per non sporcare l’avevamo mangiata anche il giorno della partenza)!!!
Alla fine crolliamo per svegliarci presto per andar alla casa al mare di zia Paola…Visto che le nostre intenzioni erano anche quelle di trascorrere almeno
gli ultimi 3 giorni di vacanze in pace e tranquillità a San Teodoro,la zia si è offerta di pagarci l’albergo a patto che l’aiutassimo a fare un lavoro
in giardino che sarebbe durato al massimo due giorni invece….da 2 giorni siamo passati a 3, da 3 a 4 e da 4 a 5 senza neanche esser riusciti a terminare
il lavoro!!!!E bene dire che eravamo in vacanza e che quei giorni non siamo stati neanche assistiti dal bel tempo comunque alla fine il sabato successivo, dopo aver
portato la gatta dal veterinaio alle 8 di sera,alle 10 riusciamo a salutare nella speranza che la seconda settimana di ferie sarebbe stata quella buona!!!
Domenica per la mia gioia,siamo andati a mangiare le anguille di cui la tua mamma va matta e con papà ci organizziamo per trascorrere al meglio la restante settimana
che inizia con un bellissimo lunedì soleggiante, una vincita di 100 euro al gratta e vinci,una splendida giornata al mare con il tuo papà ma giornata che finisce con la macchina
fusa e un danno di 1500 euro e tante tante lacrime…così finiamo queste vacanze alla ricerca di una macchina a noleggio che fortunatamente ci consegnano la sera prima di
partire e l’ennesima macchina fusa,quella di tuo zio che dopo soli 5 minuti dall’averci lasciati sulla macchina a noleggio ci chiama per darci appunto l’ennesima notizia di
merd@ e così trascorriamo l ultima notte di vacanza aspettando il carro attrezzi che arriva dopo un ora e mezza in una notte tanto per cambiare di pioggia!
In tutta questa sfortuna però posso dire di esser tornata a casa con il cuore più felice per aver ritrovato un pezzo del mio cuore e per aver incontrato i nonni del
mio amato Popò che mi hanno raccontato un pò di lui e di come sia diventato grande ma sopratutto dopo avergli detto quanto mi manca e quanto non ci sia giorno in cui
io non pensi a lui!!!!

Finite le vacanze (se così si possono chiamare) rientriamo a casa e trascorriamo una bellissima giornata alle terme pensando che tutto sia finito e invece?????
La sfiga ci ha inseguito e ora sono disoccupata anche se per mia scelta!Si,perchè sono una che da sempre il massimo,che si impegna,che fa sempre gli interessi
degli altri e alla fine si ritrova pugnalata alle spalle sopratutto da chi non avrei mai immaginata e così,abbandono la nave e mi rimetto in pista (anche se con questa
crisi non so cosa voglio trovare!!!!) ma va bene così,siamo abituati a far sacrifici e in un modo o nell’altra ce la siamo sempre cavata da soli pecui abbiamo le
spalle grandi e supereremo anche questa!!!

Amore mio le vacanze sono finite ma cè una cosa che ancora non ti ho detto,oggi è il secondo giorno di punture!!!!!!
Si,non ci importa come andrà,sarà da incoscenti,egoisti e chi più ne ha più ne metta ma il pensiero di tenerti tra le braccia e vedere il tuo sorriso…no a quello
non ci rinunciamo per niente al mondo,andrà come andrà ma dobbiamo lottare e continuare la nostra più grande battaglia verso di te!!!
Ora amore mio ti saluto con la pancia oggi un pò dolorante ma con il cuore pieno di te ❤ ti amo amore mio ma resto anche oggi…

Aspettando te angelo mio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...