Senza categoria

Un sogno infranto…

Ho passato gli ultimi 30 giorni a sperare mentre ogni sera bucavo la mia pancia…

Ci credo,soffro in silenzio mentre fanno l’inseminazione,soffro sperando ne valga la pena,un dolore che tu avresti colmato con i tuoi sorrisi…

Ci credo perchè penso sia un segno del destino,il giorno dell’inseminazione sarebbe forse stato il giorno che,se non mi avessi mai abbandonata,ti avrei stretto a me…credendo che quel giorno sarebbe servito a farti tornare invece…alle cinque del mattino di questa soleggiata domenica di ottobre mi alzo dal letto per preparare il pranzo al tuo papà che dove andare a lavoro ma arriva,gelida dritta al petto l’amara e dura sorpresa, non ci sei…neanche con le maniere forti sei arrivato…

E io non so che fare,resto inerme a questo destino che mi allontana ogni mese da te…23 lunghi mesi di dolore…

Un pensiero riguardo “Un sogno infranto…”

  1. Ragazzi vi sono vicino e forse capisco il vostro dolore….io ho due figli, una naturale di 20 anni e l’altro di 9 anni…..il più piccolo è adottato, l’abbiamo con noi da quando aveva sei mesi e devo dire che il suo arrivo è stato come vederlo nascere da noi.
    Ho voluto dirvi questo per farvi capire che un bambino può arrivare anche in questa maniera e magari anche senza soffire come state facendo ora. Vi faccio tanti auguri e vi sono vicino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...