Reso…conti…parte 2!

Quando ho cominciato a raccontare di noi, mi si e’ aperto un nuovo mondo,mai avrei pensato che grazie a degli sconosciuti mio figlio potesse trovare il modo per rinascere…

Siamo venuti a conoscenza di nuove terapie, ospedali specializzati, associazioni di volontariato, nuoto per bambini autistici e tante altre informazioni che ci hanno riempito la testa di idee e il cuore di speranza .

Ma da soli sarebbe stato impossibile fare tutto e lo stato non è certo dalla parte dei più deboli, basti pensare che per ottenere un sussidio di 280 euro abbiamo chiuso le pratiche il 28 di dicembre e solo ieri dopo vari solletici l’inps mi ha comunicato che avevano concluso la pratica e devo aspettare ancora 2 mesi prima che mi arrivi il verbale e poi che si sbrighino tutte le pratiche per il deposito dei soldi e,considerando il fatto che abbiamo fatto richiesta di sussidio a settembre 2017,forse a settembre 2018 vedremo i primi soldi!

Non mi è mai piaciuto chiedere sopratutto perche nessuno aveva mai dato o ci aveva mai aiutati percui prima di aprire la colletta avevo pensato di chiedere ad un amica di scrivere un libro e venderlo su amazon ma sarebbe stato troppo complicato e cosi e nata collettiamo che ci ha dato la possibilita’ grazie alla vostra generosita’ di raggiungere quasi 400 euro….e per questo non posso che ringraziarvi,sia per averci aiutati,sia per aver condiviso la nostra storia sui vostri social,tanto disprezzati quanto spesso utili!

La strada che dobbiamo percorrere e’ ancora lunga ma gia’ con la cease terapy abbiamo cominciato a vedere i primi miglioramenti, nonostante siamo consapevoli che nostro figlio non guarira’ mai, riusciremo in qualche modo a rendergli la vita quanto piu’ normale…

Ieri ad esempio stava giocando con i cubi insieme al padre dove ci sono scritti i numeri ed ha imparato in 10 minuti a leggere i numeri da 1 a 10, e,se ripenso a come era prima di natale, questi per me sono degli enormi progressi!

Ora non ci resta che affrontare le prove piu’ dure cioe’ il mese prossimo a Pisa dove cominceremo il vero e proprio iter medico con tutti gli aproffondimenti genetici mentre tra 10 giorni,grazie alla nostra pediatra, cominceremo degli esami tossicologici su sangue urine e feci,questo,grazie all-unica dottoressa che li fa in Italia e sopratutto grazie alla nostra dottoressa che ha inserito il nostro bambino in uno studio di ricerca e chissa’ che davvero, il nostro piccolo Francesco Pio, non possa essere un giorno esempio di guarigione,la rierca va avanti e noi siamo pronti a tutto….20180307_110907-1.jpg

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Mamastinellada
    Mar 11, 2018 @ 07:35:52

    Coraggio! Bello vedere come poi ci sia solidarietà da parte degli altri!!!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: